02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

Il Nonino al progetto “Nati per leggere” ... Giunto alla 41esima edizione, il Premio Nonino è ormai uno degli appuntamenti più autorevoli e attesi del panorama culturale italiano. L’intuizione fu di Giannola e Benito Nonino nel 1975, con l’intenzione di premiare prima i vitigni autoctoni e quindi, negli anni, di estendere il premio alle autentiche espressioni della cultura, senza pregiudizi, steccati e ideologie ma cercando di premiare sempre la qualità. Il premio 2016 è andato a personalità come lo scrittore Lars Gustafson, al sociologo AlainTouraine (insignito del riconoscimento “Maestro del Nostro
Tempo”) e ai viticoltori Simonit&Sirch. Ma è particolarmente significativo il Premio Nonino 2016 a “Nati per leggere”, un programma che si sviluppa a livello nazionale grazie alla preziosa collaborazione di pediatri, bibliotecari, lettori volontari, educatori. “Arricchire la mente di un bambino raccontando storie è una tradizione che si sta perdendo nel mondo moderno con la sua comunicazione elettronica istantanea. Dobbiamo far proseguire quella tradizione e caratterizzare la vita dei giovani con la sapiente narrativa del passato” si legge nelle motivazioni del premio. La cerimonia di premiazione si terrà, sabato 30 nelle Distillerie Nonino i Ronchi di Percoto, in provincia di Udine.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli