02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Sole 24 Ore

L’Amarone conquista gli americani ... I consumatori americani lo scelgono perché è italiano, classico e versatile. Sono le carte vincenti dell’Amarone della Valpolicella negli Stati Uniti, secondo l’indagine 2016 dell’Osservatorio commissionata dal Consorzio per la Tutela dei Vini Valpolicella a Wine Monitor di Nomisma, che mappa il modello di consumo di vino in Usa. Questo, alla vigilia dell’anteprima dell’annata Amarone 2013, organizzata dal 28 al 30 gennaio 2017 a Verona dal Consorzio con la partecipazione di 78 aziende. Il mercato Usa rappresenta la destinazione di oltre il 10% della produzione di Amarone, ricorda il presidente del Consorzio, Christian Marchesini. Tra gli altri dati dell’Osservatorio, emerge che il 3% dei red wine consumer cita spontaneamente l’Amarone come primo vino rosso italiano a cui pensa e un ulteriore 2% cita la denominazione Valpolicella; se si restringe il campo a coloro che consumano vino rosso italiano, si sale al 4% per l’Amarone e al 2,4% per la doc Valpolicella.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli