02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Venerdi Di Repubblica

Legge sul vino: Mosca decide di copiarci ... In Russia, c’è molta preoccupazione per il gran numero di bottiglie di vino adulterato o falsificato che arrivano in tavola. Preoccupazione ancor maggiore, perché un certo consumo di vino è visto come benefica alternativa all’abuso di vodka e di birra. Nei mesi Scorsi, c’è stato un embargo per vini provenienti da ex repubbliche sovietiche (Moldavia e Georgia). Ora, dopo un convegno internazionale (per l’Italia relatrice la Promex, legata alla Camera di commercio di Roma), la buona notizia: la Russia ci copia. Applicherà, cioè, dalle dogane ai controlli di laboratorio, la normativa vigente in Italia, giudicata la più affidabile e completa.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli