02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Il Venerdi

I profumi di Sicilia in un bicchiere -
Stavolta segnaliamo un libro di valore (costa 70 euro, ma stiamo parlando dei contenuti) che illustra la storia e la realtà, dai Greci, o forse dai Micenei, ai giorni nostri: La Sicilia del vino (296 pagine formato 24 per 30, bellissime foto a colori di Giò Martorana sul legame tra vigne, uomini e paesaggio). I testi sono curati da Sebastiano Barresi, Salvo Foti, Andrea Gabbrielli, Enrico Iachello, Eugenio Magnano di San Lio e Paolo Sessa. Prefazione di Giacomo Tachis, wine-maker principe e “padre” (basterà un nome) del Sassicaia, molto legato alla viticoltura siciliana (e sarda). Il volume è edito da Giuseppe Maimone, Catania, www.maimone.it, tel. e fax 095-310315.

Il pavese Franco Pellegrini e la sua scelta controcorrente: niente bianchi -
Il duro e puro dell’Oltrepò vede solo rosso -
Davide, 3 anni, è nato fra le botti e quando arriva qualcuno in azienda lui la prende per mano e lo porta a vedere la cantina. Vocazione precoce? Chissà. Suo padre, Franco Pellegrini, sapeva di voler vivere e lavorare in campagna. Finiti gli studi in agraria, con l’aiuto di papà Angelo, nel 1989 compra 5 ettari di vigna a Canneto Pavese. Terra scoscesa, da sacrifici, impiamtata a varità di uva rossa, tipiche ben collaudate. E Franco, rara avis in Oltrepò, fa solo vini rossi. Anche frizzanti, secondo tradizione. Da assaggiare, la Bonarda. Anche il Buttafuoco è spesso mosso. Non questa etichetta, Falco della Solinga. “Perché sarebbe come svilire il processo della natura. Nelle grandi annate, ottengo uve (Barbera, Croatina, Uva rara, Ughetta) di alto valore, predisposte a un vino potente e complesso, ben strutturato”. Già, e caldo (oltre i 13,5 di alcol). Con possibile, leggero sedimento, avverte la controetichetta. Perché Franco non fa troppi travasi e non filtra, prima di imbottigliare. Nel bicchiere: color rubino intenso, profumi invoglianti di frutti rossi (ciliegie, prugne) e spezie (vaniglia). Sapore pieno e fragrante, pulito e fine. A Pavia alla Bottiglieria Castello e all’Angolo di Bacco, a Milano da I Ruzzanivol (via Margherita) sugli 8 euro.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli