02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L'espresso

E tu vedrai sventolar bandiera arancione ... Il Touring assegna il marchio di qualità turistica all’Italia “minore”. Quintessenza del Paese. Dove sventola “bandiera arancione” l’entroterra italiano si fregia del marchio di qualità turistica e ambientale certificato dal Touring Club: accade per 14 comuni marchigiani e per molte altre località tra il Veneto e la Calabria. Per Guido Venturini, direttore generale del Tci, l’Italia cosiddetta minore è in realtà la “quintessenza dell’Italia, perché preserva e valorizza l’unica risorsa che rende il nostro Paese degno di attrazione turistica, cioè la cultura. Patrimonio artistico, gastronomia, bellezza del paesaggio: un’avanguardia sta cercandoli in regioni come le Marche. Se le aree di Montalcino e Bolgheri sono ormai improponibili per i costi, gli investimenti si stanno trasferendo verso il Verdicchio o i rossi del Conero: in pochi anni, si sposterà anche il turismo di qualità. Anche i visitatori di musei sono aumentati dell’8,4% nel 2004, ma moltissimi seguono percorsi artistici minori nei luoghi dove i pittori hanno vissuto. E poi c’è il Sud, con un potenziale straordinario e inespresso. Il turismo potrebbe già essere di 10-11 punti percentuali in più, creando 700.000 nuovi posti di lavoro. Se solo si garantisse all’Italia minore, che non utilizza appieno il suo patrimonio, ciò che serve: promozione, accessibilità e un sano rapporto tra prezzi e qualità”. (arretrato de "L'Espresso" del 17 giugno 2005)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli