02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L'espresso

In vino veritas … Con un po’ di ottimismo si può immaginare un futuro in cui, buoni o cattivi, umili o ambiziosi, i vini possano rispecchiare con lealtà le loro origini. Un’idealizzazione: da sempre gli aggiustamenti in cantina sono la regola. E la moda crescente dei “vini veri” nel suo rigore svela la forza del suo opposto, dell’andazzo classico dei tagli da uve e annate diverse. Tra i produttori più onesti c’è Giovanni Dubini, che in Umbria produce bianchi rigorosi, capaci di durare anni. L’Orvieto Campo del Guardiano va atteso: smussati gli spigoli iniziali è profumato e dissetante. A 16 euro.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli