02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L'espresso

Un calice ai fiori bianchi ... Derivante da un incrocio tra il pinot bianco e il riesling renano, il Manzoni bianco è un vitigno che deve il suo nome al professor Luigi Manzoni che, negli anni’30, realizzò questa curiosa fusione. E’ coltivato e diffuso soprattutto nel Trentino e nelle regioni del Nord est, con risultati di buon livello. Una prova attendibile la fornisce il Manzoni Bianco di Giuseppe Fanti, vignaiolo trentino che, con l’annata 2003, ha proposto una versione avvincente e capace di coniugare felicemente profumi di agrumi e fiori bianchi ad una struttura di rilievo. Intorno ai 14 euro.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Pubblicato su

Altri articoli