02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

No alla vendita del vino on line. Parola di esperti ... Internet utile come strumento di supporto, ma non di vendita. E' il dato
più rilevante emerso dalla tavola rotonda «Eno-gastronomia e Internet-opportunità per la valorizzazione delle risorse del territorio», che si è tenuta nell'ambito di FirenzEcommerce alla Fortezza da Basso. Se è vero che la rete offre grandi possibilità di valorizzare settori come quello dei beni culturali, e la tecnologia può permetterci di visitare un museo online con riproduzioni di altissima qualità, o darci informazioni utili, favorendo turismo e interesse per una certa zona, d'altro canto si registra un certo scetticismo da parte degli addetti ai lavori del campo eno-gatronomico verso questo mezzo. Internet sembra non rappresentare, nelle parole dei relatori, un vantaggio competitivo per chi ne fa uso, ma piuttosto uno svantaggio per chi uso non ne fa. Tiziana Frescobaldi e Giovanni Ricasoli, due nomi che con il vino hanno molto a che fare, sono concordi nell'affermare che lo scenario oggi sempre più evoluto rende necessaria una presenza virtuale delle aziende, soprattutto per quanto riguarda l'aspetto informativo dei propri prodotti. Ma vendere online, nonostante le garanzie sempre più elevate dell'e-commerce, resta difficile. Il prodotto stesso sembra essere poco adatto a questo tipo di commercializzazione. Decisamente più drastico Fulvio Pierangelini (sopra nella foto), gestore del ristorante «Il Gambero rosso» di San Vincenzo, riconfermato primo nelle più competenti classifiche, che di Internet quasi non ne vuole sentir parlare. Comprensibili le obiezioni di alcuni responsabili di portali che del vino fanno un affare come Futurewine e Consorzio del Chianti Classico. Se Internet ha rappresentato fino ad oggi un facile miraggio, sostengono, è anche vero che è un importante mezzo promozionale soprattutto rispetto al territorio, e come tale racchiude enormi potenzialità anche per il commercio di prodotti tradizionali.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli