02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Cenone con Raspelli ... Il grembiule al posto del tovagliolo e le pentole alla mano. Una veste assolutamente inedita per il critico gastronomico più famoso d'Italia che, tra un articolo e una puntata di Melaverde, la trasmissione che conduce su Rete 4, di tanto in tanto, si mette ai fornelli per deliziare il palato di parenti e amici. «Non capita quasi mai - confessa - perché la mia pigrizia supera di gran lunga la mia vanità ma soprattutto la gola. E poi perché mettersi a rivaleggiare con le migliaia di cuochi provetti che abbiamo nel nostro paese? Comunque sia ho affinato alcune (due) ricette che meritano di essere provate. Facili, facili, giusto un po' elaborate, ma ottime». Quindi l'ideale per chi organizzerà in casa il cenone di Capodanno?
«Potrebbero essere bene indicate. Si tratta di due piatti che fungono nei fatti da tre. Il tonno di coniglio, come secondo o antipasto se condito più leggero, e l'agliata come primo». Ma ci racconti il suo di cenone? Andrà in giro per ristoranti? «Mai. Che festa sarebbe se facessi quello che faccio per tutto l'anno? E' una occasione che passo con la famiglia e con gli amici all'oratorio di Bresso. Dopo la veglia di preghiera, per la cena ci raduniamo nella palestra attigua». E per gli amici non si prodigherà coi suoi manicaretti? «Non esageriamo, siamo più di 100. Io, e ancor più mia moglie, contribuiamo attivamente all'organizzazione, alla suddivisione dei compiti. Per forza di cose si tratta di una grande "porta teco" (tutti portano un piatto). Sui vini però mi sbizzarrisco. Non sapendo prima esattamente quali saranno le portate, cerco di portarmi dietro un po' di tutto. Dai bianchi piemontesi ai rossi toscani. E per il brindisi champagne ma preferibilmente spumanti italiani. Dalle riserve di Cà del Bosco, al Ferrari di Trento alla Giocosa piemontese».

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli