02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Ferie con gusto tra vino e “food valley” ... I turisti cercano i sapori antichi, la cultura, e vogliono scoprire le tradizioni e la storia. E’ questa la nuova tendenza emersa alla Bit, la Borsa internazionale del turismo di Milano. Non è un caso dunque che alla ripresa di questo comparto nel corso del 2006 abbia contribuito in modo massiccio il patrimonio enogastronomico, con un paniere di prodotti che ha superato i venti miliardi di euro in valore e che ha conquistato primati a livello mondiale grazie ai vini e ai prodotti a denominazione di origine. Del resto i numeri, secondo una stima della Coldiretti, parlano chiaro: la vacanza made in Italy nel piatto e nel bicchiere è l’unica al mondo a poter offrire 159 prodotti a Denominazione di origine protetta, 357 vini Doc e Docg (Denominazione di origine controllata e garantita), 4.255 prodotti tradizionali che vengono valorizzati nei mesi estivi nelle città del vino, dell’olio, del biologico e del pane.
Così i turisti non inseguono più la stereotipata vacanza “da cartolina” con la sdraio o il lettino sotto la solita palma, ma scelgono sempre di più le regioni italiane in cui possono trovare, gustare e recepire tutti i valori produttivi, culturali ed emozionali del territorio. In due parole le cosiddette “food valley”. In Italia gli enoturisti sono, secondo una stima dell’Associazione italiana sommelier, dieci milioni e la loro età è compresa tra i 26 e i 45 anni: leggono riviste specializzate, consultano le guide, frequentano enoteche. Durante i fine settimana e i mesi estivi vanno alla ricerca di miniere d’arte e di storia per conoscere il territorio attraverso l’enogastronomia. Per questo la valorizzazione delle nostre realtà ambientali passa attraverso la promozione del territorio e il recupero delle ricette della nonna.
Vincolare il turismo ad elementi come il maso, la vigna, il frantoio e la cantina è una scommessa da vincere per dare al settore un valore aggiunto che nessun Paese al mondo può vantare.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli