02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Marche, nei templi del gusto ... Tra etichette speciali, salumi “naturali” e pecorini prelibati... Marche, insospettabili Marche da visitare, bere e mangiare. A Maiolati Spontini c’è l’azienda di vini Monte Schiavo (info 0731.700385), che il suo amministratore delegato Gianluigi Calzetta ha portato su vette mondiali (il Verdicchio Le Giuncare ha vinto il Wine challange di Londra, ovvero il primo concorso enologico mondiale).
Qualche esempio? Il Lacrima di Morro d’Alba (ampio, aromatico all’olfatto con spiccato sentore di lampone, armonico e persistente al palato); il Kantico Malvasia dolce (fruttato, floreale con netti sentori di mosto d’uva), il Pallio di San Floriano Verdicchio dei Castelli di lesi doc Classico Superiore (fine, ricorda la salvia e la mandorla) e il Tassanare Spumante Brut (avvincente, fruttato con sentori di lieviti) per non parlare di Rosso Conero Adeodato...

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli