02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

I “principi” della Toscana fra bon ton e degustazioni improvvisate … Firenze vini di eccellenza al Florence Wine Event a Palazzo Pitti e al Teatro di Bacco … Un’occasione unica per conoscere i vini d’eccellenza della Toscana, imparare come si prepara una tavola o si sceglie un abbinamento per un piatto. Questo è molto altro è (da oggi a domenica, orari 16-21; 11-21 e 11-20) Florence Wine Event, manifestazione organizzata da Oltrarno Promuove e Promowine nel Cortile dell’Ammannati a Palazzo Pini. L’ambientazione è al sicuro dalle intemperie, perché le centotrenta aziende vinicole toscane che espongono 250 vini diversi sono dislocate sotto il loggiato e quindi all’asciutto, mentre gli eventi”extra” si svolgono al chiuso. Protagonisti saranno i migliori vini toscani, dal Brunello di Montalcino al Nobile di Montepulciano, passando per la Vernaccia di San Gimignano e il Morellino di Scansano, per arrivare al Chianti Classico, a quello dei Colli fiorentini e ai Supertuscan. Senza dimenticare i prodotti di nicchia, come i vini naturali prodotti dai vignerons italiani che coltivano con metodi biodinamici. In degustazione anche grappe, vini bianchi e spumanti del Veneto e del Friuli, oltre all’olio “novo” toscano. Per partecipare basta munirsi del kit degustazione all’ingresso di Palazzo Pitti: 10 euro il costo, che dà diritto a bicchiere, tracollina, catalogo e drink card con 12 assaggi.

Tra gli eventi “extra”, oltre ai menù degustazione dei ristoranti che aderiscono alla manifestazione (dettagli su www.florencewineevent.com) anche due lezioni di bon ton su”L’arte della tavola” al Teatro di Bacco, domani dalle 14.30 alle 18, con i maestri Natascia Santandrea ed Enzo Pettè. Un evento, sempre al teatro di Bacco a partire dalle 18.30, per avvicinare al consumo del vino è il Match di improvvisazione degustativa, in cui il direttore artistico della Biennale Enogastronomica Fiorentina Leonardo Romanelli e il sommelier Andrea Gori interpretano situazioni di degustazione - in una serata con l’amato, si beve Lambrusco o Brunello?- dimostrando come per ogni occasione esiste il vino giusto.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli