02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

“Cresce la voglia di bollicine Champagne per ogni stagione” ... Ilario Iannone, ad Pommery Italia, punta sul consumo tutto l’anno ... Champagne per tutti. E non solo per annaffiare di bollicine le tappe più importanti della vita. E’ la filosofia del gruppo francese Vranken Pommery Monopole - il secondo più grande al mondo con 270 milioni di euro di fatturato - che punta forte sul mercato italiano per continuare a crescere. Nel 2010 l’etichetta Pommery ha aumentato le vendite nel nostro Paese del 22% rispetto all’anno precedente, grazie a un giusto rapporto qualità-prezzo e alla presenza in Italia di una filiale diretta, che ha il suo quartier generale a Rivergaro - nel Piacentino -, guidata dall’ad Ilario Iannone. “Un punto dipartenza - spiega -. Ne1 2011, infatti, contiamo di fare un ulteriore salto del 30%”.

Obiettivo ambizioso, soprattutto considerando che operate in un mercato fortemente competitive. Come pensate di raggiungerlo?

“Lavorando sodo, con un team appassionato e competente, per sostenere la destagionalizzazione del consumo dello champagne. Creando nuovi stimoli e abitudini, nel solco della tradizione di una mai son storica come Pommery, di cui ricorre quest’anno il 1750 dalla fondazione”.

Dunque non solo Natale, Capodanno e grandi occasioni: pasteggeremo a bollicine tutto l’anno?

“Il nostro motto è “Champagne a tutto pasto”: vogliamo dare agli italiani la possibilità di accompagnare tutte le portate di un pranzo con un prodotto diverso, magari con i nostri Champagne de Saison: Springtime Rosé, Summertime Blanc de Blanc, Wintertime Blanc de Noirs e Failtime Extra Dry, per abbinare armoniosamente ad ogni piatto un prodotto dalle caratteristiche uniche. Siamo stati i primi a declinare lo champagne nelle quattro stagioni, selezionando i prodotti più adatti alle atmosfere e alle portate di ciascun periodo”

In passato avete fatto bottiglie “griffate” per singoli avvenimenti. Per esempio la bottiglia dedicata alla nazionale di calcio per il Mondiale 2010, quella per San Valentino, eccetera. Cos’altro avete in programma?

“Un progetto su cui puntiamo molto è “Pommery For You”. Si tratta di un’etichetta personalizzata, realizzata in un’elegante resina dorata con un messaggio che il cliente può creare e scegliere ad hoc a seconda dell’occasione: una frase simpatica per un amico, la celebrazione di un anniversario o il marchio della propria azienda”.

“Com’è bello vivere appieno ogni singolo giorno” amava ripetere Madame Pommery. E lei, manager italiano, come vive ogni giorno il testa a testa con lo spumante di casa nostra per il primato mondiale delle bollicine?

“Lo Champagne ha una storia se colare da raccontare. Rappresenti la tradizione e il savoir faire c grandi uomini e donne, ha un ter roir unico e irripetibile. Il lusso una flute di Champagne rimane un momento impagabile, perché tra le tante eccellenti bollicine lo Champagne ne rappresenta l’aristocrazia”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli