02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Grandi bottiglie a piccoli prezzi ... Un toscano fuoriclasse... Le Cantine Ferrari sono come le auto Ferrari, un brand italiano per eccellenza. Negli anni ‘80 dal Trentino lanciarono il guanto di sfida allo champagne dando dignità e valore alle bollicine made in Italy. Grande qualità e attenzione al mercato sono le costanti della maison da sempre controllata dalla famiglia Lunelli, che non è solo sinonimo di bollicine. La Tenuta Podernovo, sulle Colline pisane (comune di Terricciola), come quella di Castelbuono in Umbria, sono le due sole incursioni del gruppo al di fuori del natìo Trentino. Saggia la politica di diversificazione al di fuori delle bollicine: poche linee di buon livello. Come Castelbuono è vera Umbria (sagrantino), Podernovo è vera Toscana. Posizione geografica e contesto idillico fanno della tenuta un luogo ideale per una sosta eno-chic, negli esclusivi appartamenti restaurati in un casale del ‘700. Attorno, sui 40 ettari di vigna, nascono due bei rossi a base sangiovese. Il Teuto, quasi in purezza, fa 20 mesi in botte grande e privilegia rotondità ed eleganza. Come bottiglia di best buy qui segnaliamo l’Aliotto, più nervoso e speziato, che nel millesimo 2008 ci è sembrato la risposta migliore alle polemiche sul declino, vero o presunto, dei Super tuscan. La formula è sangiovese al 60% più cabernet e merlot, con 12 mesi di legno. Ma il tisultato non è “bordolese” bensì pienamente di territorio. Al naso è frutta rossa sotto spirito su toni balsamici e minerali, al palato è bello pieno, rotondo, di media struttura. Entrambe le bottiglie parlano anche al portafoglio del consumatore, ma soprattutto questa: in enoteca sui 10 euro.

Aliotto 2008, Tenuta Podernovo Info: www.tenutapodernovo.it.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli