02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Alcol. Quattro milioni di italiani bevono “pesante”. Cinquecentomila hanno meno di quindici anni ... Sono 4 milioni gli italiani che praticano il “binge drinking” (cioè il bere sei o più bevande in un’unica occasione) almeno una volta l’anno. A fotografare il fenomeno è Emanuele Scafato, direttore dell’Osservatorio nazionale alcol dell’Istituto superiore di sanità. “Nei giovani di 15-24 anni - spiega - il “binge drinking” raggiunge il picco con un milione e mezzo di persone e riguarda 450mila ragazzi fino a 15 anni. Ma nonostante i problemi e gli effetti causati dall’alcol, nel nostro Paese c’è ancora molta disinformazione sul fenomeno. Basti pensare che gli adulti italiani sono gli ultimi in Europa per la conoscenza dei livelli di alcolemia consentiti. I giovani invece non sentono l’impatto delle campagne, perché soggetti alle pressioni a bere dei luoghi di aggregazione”. Ma per il sottosegretario Carlo Giovanardi c’è anche un dato positivo: “La lotta all’abuso di alcol e droghe sta dando dei risultati sul territorio in termini di calo del numero degli incidenti stradali e del consumo. Ma bisogna che le leggi siano applicate e che si intensifichino i controlli”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli