02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Biteg 2011, il Ministro Brambilla presenta la fiera dell’enogastronomia ... Il Piemonte si lancia sempre più nell’ambito del food. Ne è esempio Biteg 2011, la Borsa internazionale del turismo enogastronomico, che si terrà dal 19 al 22 maggio e che è stata presentata ieri. “È una felicissima intuizione che renderà questo territorio ancora più noto ai turisti italiani e stranieri” ha detto nell’occasione il ministro del Turismo, Michela Brambilla. Oltre 200 operatori specializzati in pacchetti e itinerari enogastronomici, con 110 venditori nazionali e 100 compratori italiani e internazionali, si daranno appuntamento per incrociare domanda e offerta. “Le analisi di mercato - spiega l’assessore regionale al turismo, Alberto Cirio - confermano il trend di crescita attorno al 4 per cento del turismo enogastronomico nazionale, un settore in cui il Piemonte si afferma grazie a realtà importanti come Slow Food, il Salone del Gusto, Cheese, Vinum e tante altre”. Il cuore della Borsa sarà al complesso monumentale di Santa Croce a Bosco Marengo (Alessandria), ma tutta la regione sarà coinvolta in varie iniziative. “Si valorizza - ha detto Brambilla - non solo il prodotto turistico tradizionale come la montagna o l’arte, ma anche la tradizione enogastronomica. Un esempio di turismo attivo in linea con le tendenze del terzo millennio”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli