02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Italia e non solo: in gara i grandi vini da pesce ... Dal 9 all’11 maggio, all’hotel Monte Conero di Sirolo (Ancona), nelle Marche, si tiene la prima selezione internazionale divini da pesce, curata dall’Istituto marchigiano tutela vini. “Abbiamo ricevuto campioni da Australia, Portogallo, Romania, Slovenia e da altri paesi”, dice il coordinatore del premio e direttore dell’Imt Alberto Mazzoni che punta ovviamente anche sulla valorizzazione dei vini bianchi italiani: “Verdicchio, Bianchello del Metauro, Prosecco, Soave, le varie tipologie di Pecorino e Passerina ed altri nostri vini hanno grandi potenzialità. Quest’anno su trentacinque commissari degustatori,
ben venti provengono da paesi esteri e sono giornalisti di settore che parleranno del vino italiano e marchigiano. Questo è un grande risultato che valorizza il nostro territorio”.
Seguirà l’evento “Fresca di grotta”: dopo il concorso tutti i giurati andranno alle grotte di Frasassi dove verranno estratte le bottiglie di Verdicchio che lì riposano da tre anni a temperatura e umidità costante, e verranno assaggiate. “Anche questa è promozione del territorio”, commenta Mazzoni. L’enoteca regionale delle Marche (info 0731 213386) di Iesi è aperta a tutti anche oggi e in tutti i week end per degustazioni delle migliori produzioni regionali di vino.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli