02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Zingarelli, passione di famiglia ... Se dietro ogni vino c’è una storia, dietro queste bottiglie ci sono storie di celluloide, Rocca delle Macie nasce nel 1973, quando Italo Zingarelli, produttore cinematografico della serie di film con la coppia Bud Spencer e Terence Hill, decise di acquistare la tenuta “Le Macìe” per dare vita ad un’azienda vitivinicola nel cuore del Chianti Classico. Oggi l’azienda dispone di 600 ettari di cui oltre 200 di vigna e 80 di oliveto, suddivisi tra le sei tenute di proprietà: Le Macìe, Sant’Alfonso, Fizzano e le Tavolelle nella zona del Chiami Classico, Campomaccione e Casamaria in Maremma nella zona del Morellino. La passione di Italo ha contagiato i figli Sergio, Sandra e Fabio e da metà degli anni ‘80 Sergio, divenuto capo azienda, con la sorella Sancita, ha sviluppato l’azienda paterna facendola crescere sui mercati mondiali. La sfida di un’azienda dai grandi numeri è tenere assieme quantità e qualità, senza tradire il territorio. Questa Riserva di Chianti Classico “famiglia Zingaretti” testimonia l’impegno della maison sul fronte della tradizione con un pizzico di modernità. Il millesimo 2008 si propone con le belle sensazioni del sangiovese, vinificato con i metodi tradizionali e arricchito da un’unghia di merlot e cabernet. Affinato in botti grandi e poi in vetro, è un bicchiere gustoso e abbastanza austero: naso garbato di frutta e spezie, si distende al palato con una bella trama poi- posa e sapida. Una bottiglia ad alta bevibilità. In enoteca sui 14 euro.

Chianti Classico Riserva 2008, Rocca delle Macie www.roccadellemacie.com

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli