02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione / Il Giorno / Il Resto Del Carlino

Gli Stati Uniti primo mercato E lo champagne resta intoccabile ... Vini e alcolici francesi in generale si sono venduti un po’ meno bene all’estero nel 2014, a causa della lenta ripresa americana e del ripiegarsi del mercato cinese: le vendite complessive sono in calo del 2,8% sia in valore che in volume. La cifra totale tocca comunque i 10,8 miliardi di euro. In Europa, i mercati migliori sono Germania e Svezia, e tengono bene Spagna e Italia, L’Europa dell’Est soffre invece della crisi ucraina e del forte deprezzamento del rublo alla fine dello scorso anno. Il primo mercato per la Francia alcolica restano comunque gli Stati Uniti con una crescita del 4%. Per categorie di prodotto, oltre al cognac soffrono liquori (-6% in valore) e calvados (- 4,1). Tra i vini, lo champagne resta intoccabile con vendite superiori ai 2,4 miliardi (+ 7,8%), mentre i vini pregiati arretrano da 8,4% a 3,6 miliardi. Conseguenza anche dei minori raccolti dal 2012.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli