02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Nazione

Il Monte brinda ... Quale vantaggio ha una grande banca a essere presente nel vino? Se, come il Monte dei Paschi, investe bene e si affida a uomini giusti, il profitto è economico e di immagine. Ne è esempio il consiglio di amministrazione del Gruppo che il 15 maggio si terrà nei suoi tenimenti di Fontanafredda in occasione della Festa della Rosa. Alla festa parteciperà una ristretta cerchia di altri personaggi della Banca e della Fondazione Mps e invitati esterni accuratamente selezionati. A Fontanafredda si incontravano la bella Rosina e il re Vittorio Emanuele II, che decise di legalizzare il legame portando in dote alla consorte morganatica questo patrimonio di vigneti e la villa. Per gli ospiti Gino Paoli in concerto. La festa è l'occasione per un bilancio delle aziende agricole del Monte che, da Fontanafredda arrivano nel Chianti con le proprietà di Poggio Bonelli e delle Fattorie Chigi Saracini. Nel vino il Monte è sbarcato Fontanafredda riscattando negli anni Venti la proprietà dei Conti Mirafiori; le Fattorie Chigi Saracini appartenevano invece all'Accademia Chigiana e il conte Guido Chigi per non rischiare di disperdere tutto non trovò miglior erede che il Monte dei Paschi. L'acquisto di Poggio Bonelli, infine, è stato deciso per diversificare l'offerta.
Vogliono crescere queste aziende ma - dice il loro presidente Antonio Sclavi - «più in qualità che in quantità». Oltre 8 milioni di bottiglie fra Barolo, Barbaresco, Asti, Chianti, Super Tuscan ed altro; un fatturato di oltre 50 miliardi di lire, 250 milioni di euro, valgono già a questo pool una posizione ai vertici ... Il Monte parte con un vantaggio, almeno rispetto ad altri produttori le cui bottiglie sono state quasi dimenticate dopo l'11 settembre. «Siamo riusciti a mantenere le nostre posizioni perché i nostri canali, di livello alto, sono stati meno colpiti dalla crisi». I vini del Monte sono nella «carta» di grandi enoteche e ristoranti ...

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su