02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Repubblica / Affari&finanza

E con la carta di credito si può comprare il Brunello ... L’iniziativa è della Fattoria dei Barbi e riguarda enoteche e ristoranti... Denaro di plastica per compare Brunello. L’iniziativa è della Fattoria dei Barbi, di Stefano Cinelli Colombini,discendente della storica casata di produttori di vino di Montalcino. La carta di credito è stata realizzata in collaborazione tonta Carifin Itala. E’ dedicata esclusivamente a chi vende vino, enoteche o ristoranti. Consente di comprare il vino e pagarlo dopo 180 giorni, senza alcun interesse né spesa aggiuntivi. Tra i primi produttori di Brunello di Montalcino, primi a esportarlo negli Stati Uniti e nei principali mercati del mondo, i Cinelli Colombini sperimentano ora il credito al consumo ma nel b2b. Tutto questo senza scavalcare la rete di rappresentanti. La carta funziona così: per il primo acquisto sarà necessario fornire tutta la documentazione di rito. Ma per tutti gli ordini successivi basterà usare la carta con banda magnetica the verrà inviata gratuitamente. Prima dl procedere al primo ordine i dati del cliente dovranno essere inviati alla Carifin Italia S.p.a ,che entro 48 ore comunicherà il suo gradimento. Il fido massimo è di 5000 euro per cliente, che si ricostituirà automaticamente dopo il pagamento. Tutti gli acquisiti fatti con questa formula dovranno passare tramite i rappresentanti della Fattoria, pagati con la carta di credito che arriva gratis per posta.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli