02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Repubblica / Affari&finanza

Così l’arte entra in cantina ... Una cantina di design ma non solo. Anche un tempio dell’arte contemporanea e un polo artistico e culturale. Questo è Cantina Icario, struttura appena inaugurata a Montepulciano, grazie alla collaborazione tra una giovane azienda vinicola italiana e la creatività di un gruppo di artisti. Artefice della scatola magica Icario, almeno per l’architettura esterna, è lo studio di architetti Valle di Roma che, tra le altre cose, ha realizzato la Fiera di Roma e la nuova sede del Consiglio dell’Unione Europea a Bruxelles. Per l’interno e la parte verde, invece, il progettista è l’architetto fiorentino Guido Ciompi.
La cultura di abbinare il vino al design, nelle cosiddette cantine d’autore, è in realtà una tendenza già in voga da qualche anno. Ma la cantina Icario nasce con intenti decisamente innovativi. I proprietari, Alessandra e Andrea Cecchetti, hanno pensato di destinare una parte dell’edificio a spazio culturale ed espositivo aperto al pubblico. E di trasformare questa parte della toscana, dove ha sede anche lo spazio dell’artista Sandro Chia, in un polo culturale. “La nostra idea - dicono dall’azienda - è di realizzare due importanti mostre annuali, una personale e una collettiva, in maggio e in ottobre che sono i momenti di massima vivacità per il mondo dell’arte”.
La performance scelta per il debutto è stata “Bateau Ivre” (letteralmente battello ubriaco). Prendendo spunto dal luogo dove si riunivano i cubisti parigini nel XX secolo, affronta il tema dell’horror vacui, cioè la paura del vuoto.
Sempre nelle intenzioni dei proprietari c’è un focus ben preciso: riuscire a realizzare una perfetta unione tra tecnologia, materiali tradizionali e integrazione con l’ambiente. Soprattutto la struttura è stata realizzata seguendo delle regole d’impatto ambientale. Vista in lontananza la cantina quasi si perde nel paesaggio poi, guardandola più da vicino, l’immagine è quella di un bastione e di un volume che si sviluppa su tre livelli.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli