02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Repubblica / Affari&finanza

E allo straniero piacciono i casali da ristrutturare ... I clienti sono soprattutto tedeschi ed americani: in cerca di tranquillità molti scelgono aziende agricole... Cambia l’investimento immobiliare delle famiglie straniere in Italia. Se nel 2005 le compravendite di casali e rustici rappresentavano un terzo dei 3.000 affari conclusi nel nostro Paese, lo scorso anno sono risultate pari al 55% delle 4.000 compravendite immobiliari estere. Aumenta l’investimento medio immobiliare che passa dai 243.000 euro del 2005 ai 408.000 del 2009... ...“Il compratore non cerca un immobile - spiega Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari - ma un ambiente, vuole stare in un mondo antico dove ci sono rapprorti umani. Così si preferiscono i piccoli centri, non troppo isolati”... ...È un fenomeno analogo a quanto avvenuto nella Francia meridionale negli ultimi vent’anni, dove inglesi e tedeschi hanno comprato aziende agricole e casolari da ristrutturare. La Provenza italiana si trova tra la Toscana del sud, l’alto Lazio e l’Umbria. In queste zone si recuperano aziende che a volte sono abbandonate e anche terreni adatti a vigneto. Agli stranieri piace creare una nuova attività dal nulla, mentre si lascia ai più ricchi l’acquisto in un’azienda nel Chianti o in zone ormai consolidate...

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli