02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Repubblica / Salute

Olivier Ameisen, storia di una scoperta. “La mia cura funziona, ma servono studi” ... Il Nobel per la Medicina Jean Dausset lo saluta come colui che ha scoperto la cura per la dipendenza con queste parole: “Così come lo scienziato-cardiologo Olivier Ameisen ha scoperto la cura per l’alcolismo, il paziente Olivier Ameisen è stato il primo a guarire della sua malattia”. Dalla pubblicazione del suo volume negli Usa, in Francia e nel Regno Unito, un numero sempre crescente di specialisti utilizza la sua scoprta.

Professor Ameisen, come è uscito dalla dipendenza dall’alcol?

“Ormai in balia dell’alcol, lessi che un unico farmaco, un miorilassante, il Baclofen, somministrato ad animali resi dipendenti da alcol sopprimeva totalmente la motivazione dei ratti a consumarne, la scoperta era dei fisiologi dell’università di Cagliari, Giancarlo Colombo e il team di Gianluigi Gessa. Avevano dimostrato che l’effetto del baclofen è “dosaggio - dipendente”, ovvero: il baclofen a basso dosaggio riduce solo il desiderio di bere o cosidetto craving, senza sopprimere la
dipendenza, mentre aumentandone la dose si arriva a provare senza il minimo sforzo indifferenza verso l’alcool. Ora occorrono più studi e sperimentazioni: le sollecito da 6 anni”.

Utili le psicoterapie e i gruppi di autoaiuto?

“In questi centri la percentuale di ricadute è assai elevata perchè l’alcolismo è una malattia fortemente stigmatizzata sotto il profilo morale come vizio, debolezza di volontà... e dunque spesso nascosta”.

E i farmaci anticraving?

“Non solo è ampiamente riconosciuto che sono del tutto inutili, ma alcuni possono essere pericolosissimi. Il paziente deve lottare per mantenere l’astinenza... così ricade”.


L’ultimo bicchiere

Olivier Ameisen

(in libreria dal 12 ottobre)

266 pagine

18,50 euro

Baldini&Castoldi.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli