02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Repubblica

L'estate bollente è senza alcol: tè alle verdure e cocktail profumati ... Dio che caldo. Anche nel bichiere. I cubetti di ghiaccio non sono mai abbastanza. La sola idea di ingurgitare bevande "calde" ci fa sudare. Allora poco o niente vino, stop a tè e caffè bollenti, via libera a cocktail poco o per nulla alcolici, alle tisane fredde, alle bevande aromatizzate con fiori o spezie. Michele Bernetti, produttore tra i più bravi nel cuore delle Marche, si lamenta: "Tra il caldo tremento e la patente a punti, mai come quest'estate il vino viene messo nell'angolo, penalizzato. Ma come si fa a bere l'acqua con il fritto di pesce ?". E, infatti, mai come quest'estate, il settore "alcol free" si è imposto con un ventaglio creativo, di scelte "liquide". Secondo Meta Research, che ha compiuto uno studio su oltre 100 tra i locali dell'aperivito più frequentati e modaioli d'Italia, sono in crisi gli aperitivi con un alto valore alcolico ... (arretrato de "La Repubblica" del 27 luglio 2003)

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli