02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

La Repubblica

“Ideale per coppie dispari se uno è astemio e l’altro no” ... Parla Anna Abbona dell’azienda piemontese Marchesi di Barolo... Anna Abbona è l’indomita proprietaria della storica azienda piemontese Marchesi di Barolo , a Barolo, cuore delle Langhe, terra di vini magnifici. Perché fare le mezze bottiglie?
“E una decisione che risale a diversi anni fa, quando l’evoluzione della cucina e del vino hanno creato nuovi bisogni nei clienti. Che si abbini il vino al cibo o viceversa, la mezza bottiglia ci è sembrata una buona soluzione per dare la possibilità di cambiare senza spendere follie... Abbiamo anche proposto una bottiglia diversa, allungata ed elegante, così da superare l’impatto estetico non esaltante del formato mini”.
Una scelta felice.
“Certo, ma non assoluta. In realtà, con le nuove tecnologie, oggi si possono conservare vini aperti per molti giorni. Così si presentano le migliori caratteristiche anche dei grandi rossi. Una soluzione che riporta in primo piano la mescita al bicchiere”.
A chi consiglia il mezzo Barolo?
“Alle coppie dispari, dove uno dei due è astemio oppure semplicemente meno appassionato dell’altro. Tra me e mio marito, per esempio, la vera bevitrice sono io!”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli