02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

L’espresso

Dolce è la vigna ... Tra le gemme meno conosciute nella costellazione dei grandi vini dolci italiani c’è senz’altro il Torcolato, prodotto m piccole quantità, ma dal fascino garantito. Nasce in quel di Breganze (zona a nord di Vicenza) dall’appassimento della Vespaiola. varietà e bacca bianca debole nelle versioni m bianco ma, come altre sue consimili italiane, dall’Albana ai Trebbiano, eccellente in quelle passite, qui in una veste che alla viscosità dei frutto sa associare freschezza e sapidità tannica. Oggi non c’è che l’imbarazzo della scelta: dal classico Maculan del 2006 all’esotico 2005 firmato da Franca Miotti, dal succoso 2006 di Ca’ Biasi alle piacevoli versioni del 2006 firmate da Mano Saccardo e dalla cantina Beato Bartolomeo da Breganze
con la Riserva Bosco Grande, fino al sorprendente 2007 di Giuseppe Bonollo, mai cosi buono per profondità e grasso. Prezzi oscillanti dai 25 a 35 euro.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli