02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Mf

Il villaggio diventa diVino ... Gusto. Da Napoli a Roma passando per la Toscana, si susseguono numerosi gli eventi enologici. Assaggi con il wine trainer e abbinamenti con i sigari. A cena si va dai produttori... Manca solo Venere. Bacco e Tabacco, infatti, si danno appuntamento anche quest’anno a Roma, in occasione del Vinoforum, che apre le porte agli appassionati di enologia dal 26 maggio al 10 giugno. Se il cuore della manifestazione sono le 200 aziende vinicole provenienti da tutta Italia, la cornice dell’evento è quella dei giardini tra Lungotevere Maresciallo Diaz e Viale del Ministero degli affari esteri, una location bella e rilassante dove i visitatori potranno assaggiare le 500 etichette presentate scoprire la storia delle realtà vinicole e partecipare a incontri enogastronomici e laboratori sensoriali.
Dall’inaugurazione al 2 giugno sono di scena i vini del Nord, mentre dal 3 alla chiusura quelli del Centrosud. Per tutta la durata dell’evento all’interno del villaggio è presente un’area dedicata al Sigaro Toscano in cui vengono realizzati appuntamenti a tema come le degustazioni e gli abbinamenti dl sigari e vino, distillati, acqua, cioccolato e formaggi. Un esperto racconta la storia di quest’antica lavorazione e i suoi segreti. I grandi vini Italiani, dall’Amarone (27 maggio) al Brunello (30 maggio), dal Gewurztraminer (3 giugno) al Barolo (9 giugno), vengono presentati con singolari abbinamenti, tra cui la pizza, la mozzarella di bufala, l’acqua All’interno i Vinoforum, però, c’è posto anche per la birra, cui è dedicata una serata, prevista per il 2 giugno, in cui i maggiori esperti ne sveleranno i segreti (www.vinoforum.it). In attesa dell’appuntamento romano gli amanti del vino possono far visita dal 20 al 22 maggio ai circa 300 produttori e rinomati chef a Napoli, in occasione della terza edizione di VitignoItalia, il salone dedicato al vitigno autoctono e tradizionale italiano. Quest’anno debuttano tre nuove sezioni, una dedicata alla produzione di uve biologiche e biodinamiche, un’altra alle cantine di Israele, Libano, Tunisia, Spagna e Turchia e infine una sezione che riunisce 18 piccole cantine che si sono contraddistinte per la qualità dei loro prodotti e sono state selezionate da un gruppo di amatori.
La lounge CookingforWine ospiterà le performance di 30 grandi cuochi, tra cui Gualtiero Marchesi, Heinz Beck, Ernesto Iaccarlno e Filippo La Manila. Durante i tre giorni di evento ogni visitatore può prenotare, al costo di 40 euro all’ora, il proprio personal wine trainer, un sommelier in grado di aiutare tutti, neofiti e non, a orientarsi tra 14 mila vini in mostra e a imparare le tecniche di degustazione (www.vitignoitalia.it). Il 27 maggio è la volta anche di Cantine Aperte, la kermesse organizzata dal Movimento Turismo del Vino che coinvolge tutte le regioni Italiane con degustazioni, abbinamenti di prodotti tipici, passeggiate e momenti culturali. In alcune regioni, come per esempio la Toscana, è anche stata organizzata l’iniziativa “A cena con il vignaiolo; che dà la possibilità ai visitatori di essere invitati a cena la sera prima di Cantine Aperte direttamente dal produttore presso la trattoria aziendale o in cantina e in qualche caso direttamente presso la sua casa (www.movimentoturismovino.it).
Ultimo appuntamento con il vino, ma non solo, quello previsto dall’1 al 3 giugno a Montecatini Terme. La città tutta, dal parco alle piazze, dalle famose terme agli alberghi, si prepara a ospitare la prima edizione di TerritoriInFestival, la prima edizione di una manifestazione che coinvolge chef e artisti di strada, orchestre, architetti del paesaggio, fotografi e aziende vinicole. Sono protagonisti alcuni del più importanti prodotti enologici italiani, che vengono coinvolti in un percorso degustativo polisensoriale (www.territoriinfestival.com).

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli