02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

“Disciplinare da cambiare, aspetto la proposta” ... Il Ministro dell’agricoltura Luca Zaia a Vinitaly Russia, che si svolge a Mosca, annuncia: “Il disciplinare del Brunello di Montalcino va cambiato, gli agricoltori ci presentino una proposta a breve e noi la valuteremo e la approveremo in tempi altrettanto rapidi. Non passeranno due anni per definire una questione di uvaggio”.
E il comitato di garanzia? “Sono abituato a prendere decisioni senza perdere tempo. Ho nominato i tre saggi proprio per salvare la nostra immagine a livello internazionale. Non è un problema di sicurezza alimentare ma di credibilità sui mercati. Proprio sui mercati internazionali restiamo leader, ma a noi perdonano meno che ad altri. Nemmeno il grande pubblico, del resto, conosce a fondo la questione. Vorrei sapere in quanti sono a conoscenza del fatto che il Brunello è realizzato in pratica col Sangiovese”.
Infine la mano tesa ai vinificatori: “Non voglio complicare la vita a nessuno, ma ho dovuto agire così per curare un malato eccellente ma grave, ed evitare di farlo arrivare in sala operatoria”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli