02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

Lezioni di vino all’Università. Si parte da Siena con la Nannini ... Il vino entra all’Università e lo fa dalla porta principale, con ‘Vino e Giovani’ campagna nazionale del Mipaaf e di Enoteca Italiana (Siena). “I giovani vanno avvicinati nella maniera giusta, parlando di qualità e di consumo responsabile” ha affermato il Ministro Luca Zaia durante la presentazione dell’iniziativa, con lo slogan ‘Art de Vivre!’, in programma nel 2008-2009 nelle università italiane. In quest’ottica vengono organizzate le ‘Viniadi’, il primo campionato nazionale di degustatori non professionisti, per sensibilizzare i ragazzi tra i 18 e i 30 anni a un consumo di vino consapevole, attraverso un programma ricco di eventi, spettacoli, gare e degustazioni che si terranno nelle università di tre regioni, Toscana, Sicilia e Veneto.

Il debutto della terza edizione di ‘Vino e Giovani’ è previsto a Siena il 15 novembre, con un incontro con Gianna Nannini, in veste di produttrice di Igt Toscani. Le ‘Viniadi’ invece che partiranno in primavera, sarà una vera e propria competizione dedicata al miglior ‘sommelier amatoriale’, aperta a tutti i cittadini tra i 18 e i 40 anni e darà modo di verificare sul campo, con degustazioni alla cieca, le competenze di esperti; ai neofiti invece permetterà di muovere i primi passi per diventare assaggiatori professionisti. Sono previsti poi dei corsi di formazione a distanza come ‘Impariamo a conoscere il vino’, con attestati di partecipazione. ‘Giro di Vino’ invece, è un gioco on line per appendere i rudimenti dell’enologia e le tecniche di degustazione. Infine quest’anno, per la prima volta viene lanciato il concorso ‘Perbacco’, per stimolare i giovani nella ricerca di nuove modalità di comunicare il vino e la sua immagine.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli