02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

L’orto di Michelle non è biologico ... Il sogno “biologico” di Michelle Obama si infrange: il suolo del giardino della Casa Bianca è stato in precedenza trattato con sostanze tossiche e questo fà sì che i frutti piantati non potranno mai essere considerati biologici. In particolare, acque di scarico sarebbero state usate come fertilizzante: queste acque conterrebbero un’elevata quantità di piombo e, per questo, sarebbero nocive. Secondo indiscrezioni sarebbe stata la famiglia Clinton a utilizzare le acque di scarico come fertilizzante negli anni ’90.

Lo rivela il sito web del Daily Finance secondo il quale i precedenti inquilini democratici dal 1993 al 2001, per risparmiare, avevano deciso di usare acque di scarico come fertilizzante. A causa di questi autentici liquidi fognari, i livelli di piombo trovati negli ortaggi presidenziali assommano a 93 parti per milione, meno di una quarto dalle 400 parti per milione considerate tossiche, ma comunque è troppo per ottenere l’ambito bollino di organik food cui aspirava la first lady.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli