02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

“Viniadi” a Siena ... Chi visiterà Siena domani avrà un motivo in più di interesse (oltre a godersi la bellezza della città ammantata dai colori autunnali): “Vino e Giovani”: il Campionato nazionale degustatori non professionisti, giunto alla terza edizione. Sono impiegati, operai, studenti, ingegneri, informatici, casalinghe provenienti da tutta la Penisola, dal Trentino alla Sicilia. Sono settantaquattro i semifinalisti delle “Viniadi” 2009, terza edizione del Campionato nazionale degustatori non professionisti, organizzato nell’ambito del progetto speciale “Vino e Giovani” di Enoteca Italiana (Siena) e del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali. È una campagna di informazione svolta in collaborazione con le Regioni nelle università italiane, il cui obiettivo è sensibilizzare i giovani tra i 18 e i 30 anni a un consumo consapevole e moderato del vino. Ai trentotto concorrenti che hanno superato la fase eliminatoria regionale ufficiale dell’Olimpiade del vino, nelle enoteche pubbliche, si sono aggiunti altri trentasei “campioni” scelti nelle manifestazioni che dal 1 giugno al 18 luglio si sono svolte in trenta enoteche del circuito “Vinarius”, I settantaquattro vincitori delle sfide regionali delle “Viniadi” (34 in rappresentanza delle regioni del centro-nord; 40 delle regioni del centro-sud) accedono a queste semifinali, del centro-nord, poi vi saranno il 10 ottobre in Molise, a Larino (CB) quelle del centro sud. La finalissima è invece in programma a novembre in Veneto. Il campione nazionale e gli altri vincitori di categoria riceveranno in premio l’usufrutto per un anno di filari di vite, messi a disposizione da aziende di pregio, vacanze in fattoria e bottiglie. Semifinali e finale seguiranno il cliché delle eliminatorie: le gare consistono in degustazioni alla cieca di sei vini (bianchi e rossi), con bottiglie chiuse dentro sacchetti neri che impediscono di riconoscere forme, colore e etichette, dei quali bisognerà individuare vitigni e regioni di provenienza. Inoltre i concorrenti, la cui prova sarà valutata da giurie di esperti e giornalisti del settore, dovranno superare un test di cultura enologica generale.

Info su www.enoteca-italiana.it.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli