02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

Città d’arte. A Forlì nel segno di Caterina Sforza ... E dopo tanta cultura, da non perdere un tour di Cesena e Cesenatico... Anche l’artigianato a Forlì e Cesena non è da sottovalutare: da non perdere le tele stampate romagnole, ma anche tovaglie, tende, grembiuli, decorati con bellissimi colori: dall’inconfondibile color ruggine al blu, al verde. Dopo un po’ di shopping, vale la pena puntare sulla stella del territorio: la piadina romagnola, gustosa con ogni tipo di cibo dallo squacquerone ai salumi. Da annaffiare con i vini Doc: l’Albana di Romagna Docg e il Sangiovese di Romagna Doc. Poi Trebbiano, Pagadebit, Cagnina. Buonissimi i primi piatti tirati con il matterello, i formaggi freschi come il raviggiolo, i salumi e i dolci della tradizione.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli