02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

Profumo di Collio ... Tre generazioni e una storia lunga 40 anni hanno fatto della maison Fantinel la prima cantina privata del Friuli, ma non solo. Il gruppo di Tauriano di Spilimbergo (Pn) prosegue la sua mission di ambasciatore del vino friulano nel mondo con nuovi investimenti sui mercati internazionali e porta all’estero la catena di locali slow “Pane, vino e San Daniele”. Le scelte innovative della terza generazione (Marco, Stefano e Mariaelena) si radicano sulla filosofia del nonno Mario. ristoratore in Carnia, che nel 1969 acquistò i primi vigneti a Dolegna del Collio. Adesso gli ettari sono 300, divisi tra le grandi doc della Collio, Grave e Colli Orientali. La linea di Sant’Helena propone bottiglie tutte di grande impronta territoriale. Stando sui classici, il Collio Bianco (cuvée di Friulano, Pinot bianco e Sauvignon) è lo standard di cosa deve essere un grande bianco, energico, vibrante. Il Collio Rosso 2006 si presenta alla francese di Merlot, Cabernet franc e Pinot nero) ma è tutto friulano per mineralità, eleganza, stile. Vino di annata e muscoli (13,50) ma lontano mille miglia da certi rossi palestrati e stucchevoli. Di freschezza incredibile. Profuma di bosco e in bocca è velluto. Bianco e rosso in enoteca sui l5 euro.

Collio Rosso. Vigneti Sant’Helena, Fantinel Info: www.fantinel.com

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli