02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Nazione / Giorno / Carlino

Uno stop ai nuovi vigneti per Chianti e Chianti classico ... La decisione della provincia di Firenze... Blocco alle nuove iscrizioni di vigneti destinati a Chianti e Chianti Classico. È questo il provvedimento più evidente compreso nell’ambito del programma per la produzione dei vini di qualità, stilato dalla Provincia di Firenze. In sostanza, Palazzo Medici Riccardi ha bloccato le superfici destinate alle due Docg. Provvedimento che è stato annunciato dall’assessore all’agricoltura, Pietro Roselli. Con il provvedimento la Giunta provinciale ha approvato gli atti di pianificazione per l’iscrizione delle superfici vitate agli albi dei vini Chianti del territorio della provincia di Firenze (Colli Fiorentini, Montalbano, Montespertoli e Rufina), dei rispettivi “Vin santi”, delle Doc “Colli dell’Etruria Centrale”, del “Pomino” e del “Bianco dell’empolese”. In pratica, la più vasta operazione di pianificazione della produzione dei principali Doc e Docg del territorio. “Abbiamo stabilito - ha detto l’assessore Roselli - per tutte le Docg il congelamento di nuovi impianti, ossia il blocco delle nuove iscrizioni dei vigneti destinati al Chiami e al Chianti classico. Un’operazione condivisa con tutti i consorzi di tutela, con le associazioni di produttori e le organizzazioni professionali agricole e cooperative, di cui sono state assecondate le esigenze, e che punta a sostenere la qualità della produzione”.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli