02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
VINO E PREMI

Niente Italia nei “Wine Enthusiast Wine Star Awards” 2018: Champagne batte Franciacorta

Nulla da fare nella categoria “Wine Region of the Year”, non ce la fanno neanche Pietro Ratti e Cantina Paltrinieri
CHAMPAGNE, FRANCIACORTA, PALTRINIERI, RATTI, WINE ENTHUSIAST, WINE STAR AWARDS, Mondo
Niente Italia nei “Wine Enthusiast Wine Star Awards” 2018

Esattamente come nel 2016, l’Italia resta a bocca asciutta nei “Wine Enthusiast Wine Star Awards” 2018, nonostante tre nomination, di primissimo piano, svelate qualche settimana fa dal magazine Usa. Nella categoria “Wine Region of the Year” non ce l’ha fatta la Franciacorta (che, comunque, ha avuto questo importante attestazione di stima e di valore), superata, in un duello tutto tra bollicine, dalla Champagne, “casa di uno dei più grandi vini del mondo”, come si legge nelle motivazioni che hanno portato all’incoronazione di quello che è il territorio più densamente vitato al mondo, incastonato tra Reims ed Epernay, che ha nel mercato Usa, aspetto non di poco conto, la sua prima meta, per la prima volta nella storia dopo il sorpasso sulla Gran Bretagna. Altro candidato forte era Pietro Ratti, anima produttiva della griffe del Barolo, nella categoria “Winemaker of the Year”, battuto da Adam Mettler, direttore enologico della californiana Michael David Winery. Infine, Cantina Paltrinieri, tra i protagonisti del Lambrusco di Sorbara, candidata come “European Winery of the Year”, non riesce a bissare il successo di Fontanafredda di un anno fa, surclassata da una delle aziende leader dello Sherry, la spagnola González Byass.

Focus - I vincitori dei “Wine Enthusiast Wine Star Awards” 2018

Lifetime Achievement Award: Mel Dick

American Wine Legend: Warren Winiarski

Cocktail Legend: Dale DeGroff

Sommelier/Beverage Director Of The Year: June Rodil, MS

Retailer of the Year: Wally’s Wine & Spirits

Person of the Year: Bill Newlands

Social Visionary of the Year: Deborah Brenner

Winemaker of the Year: Adam Mettler

Wine Executive of the Year: Alex Ryan

Innovator of the Year: Terry Wheatley

American Winery of the Year: Riboli Family of San Antonio Winery

European Winery of the Year: González Byass

New World Winery of the Year: Bodega Garzón

Wine Region of the Year: Champagne, France

Importer of the Year: Cape Classics

Spirit Brand/Distiller of the Year: Diplomático Rum

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Altri articoli