02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Quotidiano Nazionale

Tre Monti, l’Albana vivificata in anfora conquista Wine Enthusiast, “Vitalba” tra i migliori vini del mondo … Per una volta, si deve andare in Emilia Romagna per trovare l’America. Secondo la rivista specializzata statunitense Wine Enthusiast, il “Vitalba” - Albana Docg secco vinificato in anfora - è uno dei migliori vini al mondo del 2017, in 25esima posizione (quinto fra i vini italiani). Grande l’emozione in casa Tre Monti, azienda biologica fondata da Sergio e Thea Navacchia nel 1966 sulle colline fra Imola e Riolo Terme e oggi guidata dagli appassionati figli David e Vittorio. Le premesse erano buone, visto il punteggio che questo vino aveva già ottenuto (94/100), poi l’Albana ha conquistato i critici della rivista che lo hanno definito “semplicemente splendido”. Ed è
anche un traguardo per tutta la regione (il “Radice 2016” dei modenesi Paltrinieri è risultato 43esimo). “Un segnale importante - spiegano i Navacchia -, di rinascita della viticoltura regionale e dell’Albana: un riconoscimento al lavoro di tanti piccoli produttori romagnoli di collina”. Il Vitalba è un Romagna Docg albana secco, vinificato in anfora georgiana, all’interno di un progetto che ha coinvolto una serie di produttori romagnoli. La tecnica è quella della tradizione: le uve, intere e non pigiate, vengono poste in anfore di terracotta e la macerazione sulle bucce dura circa 90 giorni. La prima annata è stata il 2013, oggi in azienda le anfore sono 4 per una produzione di circa 2.800 bottiglie.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli