02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Quotidiano Nazionale

Cantine aperte tra mercatini, feste e degustazioni … Sono 12 le regioni italiane e oltre 200 le cantine che nel mese di dicembre stanno ospitando Cantine Aperte a Natale, l’ultimo appuntamento dell’anno per il Movimento turismo del vino (Mtv) dopo quelli di primavera, di mezza estate, della vendemmia e di San Martino. Mercatini, degustazioni e abbinamenti con ricette tipiche e musica, in primo piano negli eventi pensati anche in formato famiglia, con rievocazioni del Natale da Nord a Sud del Paese. Come a Pompei, dove si proveranno, in versione finger, le antiche ricette del più famoso gastronomo dell’antichità, Marco Gaio Apicio (il 15 dicembre); o in Veneto tra i parseti col codeghin’ (Fumane, Verona, 17 dicembre) e i panettoni firmati dal Iginio Massari, a Susegana di Treviso. Sempre nel trevigiano (Villorba) il 15 dicembre andrà in scena una cena con delitto in cantina. “Padre, figlio e spirito rock” è invece il concerto in programma la sera di domani a San Martino al Tagliamento (Pordenone), mentre la grappa, oltre ovviamente al vino, sarà protagonista in Piemonte con i “Grappa days” (Altavilla Monferrato, Alessandria, 10 e 17 dicembre) e in Trentino, con visite agli alambicchi (Mezzocorona, 9 dicembre). Protagonisti anche i bambini: nelle Marche, ad esempio con i laboratori organizzati in provincia di Ancona e in Toscana, con i collage con le foglie della vite a Bolgheri (Livorno). E se in Umbria le visite in cantina potranno rivelarsi anche un regalo di Natale, la festa prosegue in Puglia con la mostra in bottaia delle opere realizzate in occasione del concorso “EtiKettovic” (Minervino Murge - BT, 10 dicembre), passando per la Basilicata (9-10 dicembre), il Lazio e la Lombardia.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli