02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sette / Corriere Della Sera

Vendemmia & storia: la dinastia Ricasoli ... E io ti clono il Chianti doc. Fu il quadrisnonno, Barone Bettino Ricasoli a rimettere in sesto i possedimenti della sua millenaria dinastia rendendo celebri i vini del Castello di Brolio (Ricasoli fu figura di spicco del Granducato di toscana e grande sostenitore del nuovo regno d'Italia; diventò Capo di Governo, nel 1861, alla morte di Cavour) ... Oggi l'erede Francesco Ricasoli fa rivivere il nettare delle origini, utilizzando i cloni di quelli usati cento e passa anni fa ... "siamo riusciti - spiega - a replicare un po' del vecchissimo Sangiovese originale di Brolio: è un patrimonio importante per nuove selezioni con le Università di Firenze e Pisa" ... "la sperimentazione avviene nel vigneto di Nebbiano e riguarda per ora soltanto 1000 barbatelle di quelle che orgogliosamente viene chiamato "Sangiovese di Brolio" ...

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli