02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sette / Corriere Della Sera

Al Bano alza il calice e va alla guerra contro Bruxelles ... Felicità? Un bicchiere di vino, con o senza un panino. Purchè il vino sia italiano. L’annuncio di una possibile tassa europea sul vino sta togliendo il sonno alla maggior parte dei viticoltori italiani, decisi a reagire contro la cosiddetta lobby della birra. Nell’ambiente circola il nome di Al Bano come possibile testimonial della difesa del nostro vino: in primo luogo perché Al Bano da tempo lo produce nelle sue tenute salentine (e il suo Platone quest’anno ha conquistato i Tre Bicchieri del Gambero Rosso). E poi perché, si sa, in Germania è uno dei cantanti più amati. Proprio da lì sarebbe pronto a inziare la battaglia, pur nella consapevolezza che non si possono fare miracoli. E’ lui il primo a sapre che non sarà semplice convicere i tedeschi a rinunciare alla birra.

Copyright © 2000/2018


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2018

Pubblicato su

Altri articoli