02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Sette / Corriere Della Sera

I vini della settimana

Cellarius pas dosé 2007 - Berlucchi

Il rientro di gran parte della produzione della Berlucchi nella docg Franciacorta ha portato a una migliore qualità dei suoi vini. Ne è prova evidente il Cellarius Pas Dosé del 2007, frutto del “blend” di chardonnay per il 68% e pinot nero per il 32%. Ha perlage fine e fitto, colore giallo chiaro e profumi nitidi, di lieviti (pane fresco), susina gialla e lieve mandorla fresca. Sapore vivo, piacevolissimo, di ottima freschezza: Servitelo a 10°, con fritture varie e con crostacei crudi.

Valpolicella Superiore 2009 - Roccolo Grassi

Marco Sartori, enologo e proprietario, fa vini possenti. Il suo Amarone è indimenticabile, il suo Valpolicella Superiore 2009, frutto di annata calda, sembra davvero suo fratello minore. Ha colore rubino granata molto intenso e brillante, profumi avvolgenti, di amarene sotto spirito, cacao e vaniglia. Sapore pieno, caldo, ricco ma di buon equilibrio, con finale lunghissimo. Servitelo a 18° con bollito misto con salsa pearà, stinco di vitello al forno e pastissada de cavai.

Il vassallo 2009 - Colle Picchioni

Un mitico rosso dei Colli Albani, tra le etichette di punta del Lazio. Inventato neI 1981 da Paola Di Mauro, che, quasi novantenne, ha oggi lasciato la sua cantina al figlio Armando. Deriva da uve merlot, cabernet sauvignon con piccole aggiunte di cabernet franc. Ha colore rubino vivo e profumi intensi ma delicati, di viola, frutti di bosco e lievi note fumé. Il sapore è elegante, equilibrato e molto fine. Da servire a 16°, con agnello al forno e pollo con peperoni.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Pubblicato su

Altri articoli