02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018
LA CURIOSITÀ

Un corso di degustazione da Guinness World Records: 309 studenti in contemporanea in Belgio

A stabilirlo la Scuola di enologia Inter Wine & Dine con l’Université Libre de Bruxelles. Fabrizio Bucella: “l’educazione al vino accessibile a tutti”
BELGIO, DEGUSTAZIONE, RECORD, Mondo
Un corso di degustazione da Guinness World Record: 309 studenti in contemporanea in Belgip

La voglia di conoscere il vino cresce in tutto il mondo. E va di record in record, perché se nell’anno accademico 2018, al 31 luglio, erano 94.822 gli iscritti in tutto il mondo (cifra più alta di sempre) ai corsi del Wine & Spirit Education Trust (Wset), la più importante organizzazione mondiale un materia di formazione sul buon bere, c’è chi, in queste ore, ha dato vita alla lezione di degustazione più grande di sempre. Una degustazione da Guinness World Records, quella andata in scena ieri, per numero di partecipanti: 309 quelli messi davanti al calice dalla Scuola di enologia Inter Wine & Dine di Bruxelles, insieme alla Université Libre de Bruxelles, molti di più dei 271 del record precedente, stabilito a Seattle nel 2016.
“Come insegnante, è un grande orgoglio insegnare la passione per il vino a così tante persone, specialmente ai giovani. Più che un record, questa è la prova che l’educazione al vino può essere accessibile a quante più persone possibile”, ha commentato Fabrizio Bucella, sommelier e docente della Inter Wine & Dine.
Ennesima curiosità che arriva dal mondo del vino, che più volte ha fatto mettere contemporaneamente il naso nel calice a tantissime persone. Dalla più grande degustazione di sempre, che, secondo la Guinness World Records ha visto ben 5.095 partecipanti riuniti nella Plaza de Toros in Aranda de Duero in Spagna, il 15 settembre 2006, al più grande evento di degustazione in simultanea, mandato in scena il 21 maggio del 2008 nel Regno da JD Wetherspoon in 409 pub del Regno Unito, a cui parteciparono 17.540 persone.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli