02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Altemasi, Doc Trento Brut Rosé Riserva 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Pinot Nero, Chardonnay
Bottiglie prodotte: 2.600
Prezzo allo scaffale: € 40,00
Azienda: Cantina Altemasi
Proprietà: Consorzio Cavit
Enologo: Paolo Turra
Territorio: Trento

Il Rosé Riserva è l’ultima importante novità della cantina Altemasi, uno dei brand di riferimento del Metodo Classico trentino. Con una permanenza di oltre 36 mesi sui lieviti, la versione 2016, prodotta in un numero limitato di bottiglie (2.600) è una classica cuvée di Pinot Nero e Chardonnay, allevati su vigneti posti dai 450 ai 600 metri di altitudine. Predominante, data la tipologia, la presenza del Pinot Nero (65%) che apporta il suo contributo fondamentale fin dal bel colore rosa tenue, dai riflessi ramati, con cui si presenta questo spumante. I profumi sono ben scanditi e abbracciano rimandi alla ciliegia, al melograno e alla mora, con lievi richiami di pane appena sfornato e lieviti. In bocca, il perlage è fine e continuo, per un sorso fragrante e profondo, tendenzialmente avvolgente e dal finale dal tocco sapido. Fiore all’occhiello della produzione Cavit, uno dei colossi della cooperazione vinicola trentina, Altemasi si è ormai collocata stabilmente tra le migliori Maison della Regione. Cavit nasce nel 1950 come cantina sociale ed oggi è una delle realtà più importanti nel panorama enologico nazionale (tecnicamente, si tratta di una cooperativa di secondo livello, ovvero una cooperativa di cooperative, ognuna delle quali ha i propri soci conferitori e può produrre vini utilizzando lo specifico marchio aziendale), rappresentando il 65% della produzione vinicola trentina.

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

Altri articoli