02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Anselma, Docg Barolo Bussia Vigna Pianpolvere 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Nebbiolo
Bottiglie prodotte: 6.800
Prezzo allo scaffale: € 65,00
Azienda: Famiglia Anselma
Proprietà: Maurizio Anselma
Enologo: Maurizio Anselma
Territorio: Barolo

Pianpolvere è una porzione molto piccola della celeberrima Menzione Geografica Bussia, dove la Famiglia Anselma ha iniziato a produrre il suo primo Cru di Barolo che unisce alla “Mega” anche la “Vigna”. La versione 2017, che resta a maturare in legno grande per due anni, è caratterizzata da un profilo aromatico piuttosto sfaccettato, che alterna rimandi al lampone, al tabacco e alla liquirizia con cenni ferrosi e di tartufo a rifinitura. In bocca, il vino possiede tannini fitti di grana fine e buona freschezza acida, anche nel finale che torna intensamente sul frutto. La cantina della famiglia Anselma con sede a Barolo, è condotta da Maurizio Anselma che, a partire dal 1993 (con le prime etichette sul mercato con l’annata 1997) ha costruito una articolata realtà, acquisendo vigneti in tre sottozone di pregio della denominazione - Monforte D’Alba, Serralunga e Barolo - per un totale di 35 ettari, da cui escono diverse declinazioni di Barolo: 3 Barolo di Comune (Barolo, Monforte e Serralunga), 4 Barolo “Me.G.A.” (Lazzarito, Le Coste di Monforte, Bussia e Mosconi), il Barolo “Me.G.A.-Vigna” (Bussia Vigna Pianpolvere) e il Barolo Riserva, un articolato assemblaggio delle uve proveniente dai 7 diversi terroir aziendali. La filosofia produttiva ha un timbro classicheggiante e può essere apprezzata attraverso la “Libreria Anselma”, un viaggio sensoriale tra tutte le annate prodotte dalla cantina.

(fp)

Copyright © 2000/2022


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2022

TAG: ANSELMA, BAROLO

Altri articoli