02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Argentiera, Doc Bolgheri Rosso Poggio ai Ginepri 2017

Vendemmia: 2017
Uvaggio: Cabernet Sauvignon, Merlot, Cabernet Franc, Petit Verdot
Bottiglie prodotte: 220.000
Prezzo allo scaffale: € 14,00
Proprietà: Stanislaus Turnauer
Enologo: Stéphane Derenoncourt, Nicolò Carrara
Territorio: Bolgheri

A Bolgheri, terra di grandi vini, non è una novità, si guarda sempre alle etichette apicali dei portafoglio prodotti aziendali. Una consuetudine che, evidentemente, caratterizza anche Tenuta Argentiera. Ma in questo particolare caso si compirebbe un errore non da poco, se non si guardasse un po’ più “in basso”. Il Bolgheri Rosso Poggio ai Ginepri, che, pur posizionandosi alla base della produzione di questa splendida cantina bolgherese, è infatti vino in possesso di un profilo qualitativo significativo, accanto ad una costanza qualitativa solida e ormai unanimemente riconosciuta. La versione 2017, sfidando le insidie di un’annata calda in un terroir caldo di per sé stesso, ha impianto aromatico scuro che sa di mirtillo e mora, solcato da cenni di liquirizia, vaniglia e ricordi erbacei. In bocca, il vino non nasconde la sua generosa struttura, ma il sorso resta piacevolmente ritmato, succoso e saporito. Tornando a Tenuta Argentiera, stiamo parlando di una delle aziende più belle e importanti di Bolgheri. La cantina, che conta su una superficie vitata di 76 ettari, per 450.000 bottiglie di produzione complessiva, si trova al confine meridionale della denominazione, località Donoratico, ad un chilometro in linea d’aria dal mare. Da sempre ha puntato alla valorizzazione di questo areale, con vini di ineccepibile fattura e personalità mediterranea da vendere.

Copyright © 2000/2020


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2020

Altri articoli