02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Arnaldo Caprai, Doc Montefalco Rosso 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Sangiovese, Sagrantino, Merlot
Bottiglie prodotte: 280.000
Prezzo allo scaffale: € 13,00
Proprietà: Marco Caprai
Enologo: Vera Lanfranconi, Michel Rolland
Territorio: Montefalco

Si fa presto a dire Sagrantino. È quasi banale, infatti, tessere le lodi di un vitigno che oggi tutto il mondo conosce, e che ha fra l’altro contribuito ad una delle migliori sinergie fra enologia e territorio mai registrate nel nostro Paese: non è infatti una corbelleria affermare che moltissimi visitatori stranieri raggiungono Montefalco non soltanto per rimirare gli affreschi del Perugino, per dirne una, ma anche per assaggiare i migliori campioni di un vino divenuto fra i simboli della località. Fra gli artefici indiscussi di questa esponenziale crescita del Sagrantino va annoverato Marco Caprai, senza se e senza ma: un uomo che una volta prese in mano le redini aziendali, già foriere di belle soddisfazioni e non soltanto in campo enoico, è partito in quarta per fungere da esempio anche agli spiriti più pelandroni del territorio, dimostrando che la qualità poteva essere una costante dell’ambito. Tante le iniziative del Nostro: dalla creazione del progetto New Green Revolution, insieme a qualche altro collega illuminato, alla recente decisione di chiedere consulenza in cantina nientepopodimeno che a Michel Rolland, probabilmente il più famoso enologo al mondo. Non solo Sagrantino, però, ad illustrare i meriti di Caprai. Provare per credere il Montefalco Rosso, ricco di amarena, spezie, viola, sottobosco e con palato di classe: solido, fruttato e di lunga avvolgenza.

(Fabio Turchetti)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli