02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Bacio della Luna, Docg Valdobbiadene Prosecco Superiore Extra Dry 2021

Vendemmia: 2021
Uvaggio: Glera
Bottiglie prodotte: 120.000
Prezzo allo scaffale: € 9,00
Proprietà: Schenk Italian Wineries
Enologo: Alessio Zanardo
Territorio: Valdobbiadene

Bacio della Luna possiede un ampio e variegato portafoglio etichette tutto all’insegna del Prosecco - dove la Glera è protagonista insieme al Metodo Charmat - lo spumante ormai saldamente al comando dell’export enoico del Bel Paese, che non vede al suo orizzonte alcun segno né di smarrimento né di indebolimento nella sua corsa verso l’“invasione” pressoché mondiale dei mercati. La cantina, acquisita dal gruppo Schenk nel 2011, produce i Docg Cartizze, Prosecco Superiore e Millesimato, i Doc Prosecco Brut e Prosecco Extra Dry, un Prosecco Doc Rosé Millesimato Extra Dry e uno Spumante Doc Metodo Classico. Il Prosecco Extra Dry 2021, oggetto del nostro assaggio, appare di un bel giallo paglierino brillante. Un vino dal perlage continuo, che possiede profumi di fiori e frutta bianca matura, con tocchi di crosta di pane e lievito. In bocca, il sorso è subito fragrante, cremoso e continuo, terminando con un finale lungo e tendenzialmente sapido e dai rimandi agrumati. Bacio della Luna - cantina che sorge nei pressi di Vidor e che conta su 25 ettari a vigneto - fa parte dell’universo di Schenk Italian Wineries, che produce oltre 50 milioni di bottiglie di media all’anno. Un volume produttivo che arriva dalle cantine Lunadoro in Toscana e Cantine di Ora in Alto Adige, a cui si aggiungono una miriade di marchi che spaziano praticamente in ogni zona enoica nazionale, dalla Puglia al Piemonte.

(fp)

Copyright © 2000/2023


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2023

Altri articoli