02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Ballorin & F., Aoc Marsannay Les Echezots 2015

Vendemmia: 2015
Uvaggio: Pinot Noir
Bottiglie prodotte: 3.000
Prezzo allo scaffale: € 45,00
Proprietà: Gilles e Fabienne Ballorin
Enologo: Gilles Ballorin
Territorio: Borgogna

Ogni due anni siamo usi partecipare alla Trilogie en Cote de Nuits, un’importante degustazione che allo Chateau du Clos de Vougeot riunisce molti produttori di Vosne Romanée, Chambolle Musigny, Vougeot e Morey St Denis. Il giorno prima si tiene invece un mercato collettivo dove i produttori portano i loro vini dando ai presenti la possibilità di assaggiarli e comperarli. Li abbiamo conosciuto Gilles Ballorin proprietario di un domaine di soli 5 ettari che fondò nel 2005 stanco di lavorare per altri produttori e deciso a mettersi in proprio cominciando con un piccolo vigneto di soli 0,60 ettari, diventati tre l’anno dopo. Sin da subito ha puntato sull’agricoltura biodinamica e sulla vinificazione naturale senza lieviti selezionati o temperature controllate. All’inizio è stata dura, Gilles non aveva un cognome importante da spendere in Borgogna, ma la qualità dei suoi vini e il passa parola tra gli appassionati gli hanno dato un grande aiuto, tanto poter comprare una grande e nuova cantina a Morey Saint Denis proprio nella prospettiva di crescere acquisendo altri vigneti. Il suo Marsannay "Les Echezots" ’15 ci colpì per freschezza e vitalità, che a distanza di tempo abbiamo ritrovato ancora intatte in questo vino dai profumi di bacche e frutti rossi e di violetta su un fondo minerale, mentre il sorso appena sapido registra un nitido ritorno del frutto ben supportato da tannini ed acidità.

(Massimo Lanza)

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli