02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Banfi, Docg Brunello di Montalcino Vigna Marrucheto 2016

Vendemmia: 2016
Uvaggio: Sangiovese
Bottiglie prodotte: 12.000
Prezzo allo scaffale: € 60,00
Azienda: Società Banfi
Proprietà: famiglia Mariani
Enologo: staff tecnico aziendale
Territorio: Montalcino

La storia di quella che può considerarsi come una delle cantine più famose del Bel Paese ha inizio nel 1978, quando la famiglia italo-americana Mariani dette vita a Montalcino ad un progetto su larga scala. Un approccio innovativo per quei tempi, che non solo realizzò in Italia una delle aziende viticole più moderne, ma contribuì in modo non secondario al successo del Brunello, diffondendolo sia nei mercati degli Stati Uniti che del mondo intero. Oggi la tenuta si estende per ben 2.830 ettari complessivi, coltivati per circa un terzo a vigneto (850 ettari, da cui si originano 10.500.000 bottiglie) e per il resto occupati da altre coltivazioni. Ma nella cantina di Sant’Angelo Scalo, non sono “arrivati” e non si smette mai di sperimentare. Vigna Marrucheto - al suo esordio dopo un intenso lavoro sui cru aziendali - racchiude una serie di scelte a lungo ragionate: fermentazione e affinamento totalmente separati in legno grande, nessuno stabilizzante, filtrazione blanda con minuzioso monitoraggio microbiologico, utilizzo minimo di solforosa aggiunta grazie ad un attenta protezione dall'ossigeno. Un ritorno all'integrità sostenuta da strumenti tecnologici all'avanguardia, che hanno portato ad un Brunello Vigna Marrucheto 2016 ammaliante e succoso: marasca, vaniglia, cuoio e sottobosco, note ematiche, elicriso, liquirizia, rosa appassita e mora, svelano un sorso centrale e graduale, piacevolmente dolce e sapido, elegante nel lungo finale viola.

Copyright © 2000/2021


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2021

Altri articoli