02-Planeta_manchette_175x100
Allegrini 2018

Berlucchi, Docg Franciacorta Extra Brut Palazzo Lana Extrême Riserva 2008

Vendemmia: 2008
Uvaggio: Pinot Nero
Bottiglie prodotte: 8.394
Prezzo allo scaffale: € 58,00
Azienda: Guido Berlucchi
Proprietà: Società Guido Berlucchi
Enologo: Ferdinando Dell'Aquila
Territorio: Franciacorta

Le vicende di questo storico marchio dell’enologia italiana cominciano agli inizi degli anni Cinquanta, quando Guido Berlucchi, insieme ad un giovane enologo, Franco Ziliani, e al suo collega Giorgio Lanciani, vollero concretizzare il sogno di produrre in Franciacorta un vino spumante capace di misurarsi con lo Champagne. Nel 1961 furono elaborate le prime tremila bottiglie di Metodo Classico, che Ziliani battezzò “Pinot di Franciacorta”. Un’intuizione pionieristica e vincente, che per la prima volta portava il toponimo Franciacorta su un’etichetta di un vino e l’inizio di una vera svolta per la spumantistica tricolore. L’Extra Brut Palazzo Lana Extreme Riserva 2008 è un Pinot Nero in purezza, le cui uve provengono dai vigneti di Quindicipiò e Brolo, quest’ultimo prospiciente Palazzo Lana Berlucchi. Dopo la fermentazione in acciaio, alcune partite passano in barrique, dove si affinano per 6 mesi. A seconda fermentazione in bottiglia avvenuta, il vino resta sui lieviti per almeno 7 anni, per poi restare, prima della commercializzazione, altri sei mesi in bottiglia. La versione 2008 ha colore giallo paglierino con riflessi leggermente dorati e possiede spuma copiosa, dal perlage molto fine. Al naso si susseguono profumi di frutti a polpa gialla, arancia candita, lievi speziature e cenni di pan-brioche. Al palato, il vino è fragrante, non privo di solidità strutturale e dal finale profondo.

Copyright © 2000/2019


Contatti: info@winenews.it
Seguici anche su Twitter: @WineNewsIt
Seguici anche su Facebook: @winenewsit


Questo articolo è tratto dall'archivio di WineNews - Tutti i diritti riservati - Copyright © 2000/2019

Altri articoli